Arriva la ciclabile del fiume Santerno

E’ di questi giorni la (bella) notizia di stampa che sul Santerno si sta progettando e attuando quello che da 4 anni chiediamo (sostanzialmente inascoltati, salvo qualche lodevole eccezione) per il Senio

Se avete la pazienza di leggere l’intervista apparsa su SABATO SERA potrà sembrarvi che la persona intervistata abbia studiato sul nostro libro. Senz’altro non è così, ma le motivazione con cui sostiene pista ciclabile e Contratto di Fiume sono quelle che da molto tempo noi, Amici del Senio, sosteniamo. Questo speriamo voglia almeno dire che non eravamo e che non siamo dei visionari.

Vi prego di porre l’attenzione anche sul tema del Contratto di fiume (una modalità partecipata ed efficace di gestione dei fiumi). Sappiate che il Lamone è in dirittura di arrivo e il Santerno ha preso la sua ruota. Mentre il Senio deve ancora partire.

Oramai noi non abbiamo più parole. In mancanza di interlocutori, cosa dobbiamo fare? Aiutateci a decidere.

 

 

 

Share
No comments yet.

Lascia un commento