Un caro amico ci ha fatto avere la foto di questo documento del 1905. Si tratta del bando per l’acquisto di materiale per opere di manutenzione alla botta del ponte di Castello. La botta è il punto in cui l’acqua batte perchè l’alveo devia il proprio corso. I lavori erano a 260 metri dal ponte. Ancora adesso il fiume in quel punto realizza un’ampia curva a sinistra, dopo la quale accoglie il Rio Celle (se non erro).

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *