La mostra del Senio a Imola

Sabato scorso, a Imola è stata inaugurata presso la sede di Primola una mostra fotografica dedicata al fiume Senio, curata dal socio Roberto Torricelli, con la collaborazione dei circoli fotografici di Fusignano e Bagnacavallo. E’ stata prodotta dagli Amici del Senio, dopo avere promosso un concorso fotografico apposito. Le foto riguardano la storia, il paesaggio, la natura, le attività e gli eventi del fiume.

Teatro di guerre che hanno segnato la storia dell’Italia, oltre ad una significativa linea di confine, il Senio ha rappresentato la via di comunicazione ideale che ha portato la gente di montagna a conoscere quella di pianura e della valle, per poi diventare una comunità unica, laboriosa e coesa.

La sua particolare tortuosità fa sì che oggi si presenti come un teatro naturale per chi voglia esprimere cultura ed arte legata al paesaggio. Significative esperienze di questi anni dimostrano come le persone amino salire sugli argini per ammirare in lontananza la campagna cesellata con arte dai nostri contadini e le altre opere che sanciscono la storia del territorio.

La mostra vuole corroborare queste idee e dimostrare che la valorizzazione del Senio e dei fiumi in generale, il suo tornare ad essere parte della vita e dell’immaginario dei cittadini, può offrire serenità e migliorare la qualità della vita di chi gli vive intorno.

La mostra è esposta a Imola presso il Centro Culturale e Ricreativo “AUSER Primola”, in via Lippi 2/C.

Rimarrà aperta fino a Giovedì 30 agosto 2018 nei seguenti orari:

Dal lunedì al venerdì dalle ore 14.00 alle ore 22.00

Sabato mattina dalle ore 9.30 alle ore 12.30

La Domenica è chiusa.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *