Anche i lughesi ricordano il Senio. Sabato circa trenta di loro hanno partecipato al riconoscimento delle buone erbe del nostro fiume. A questi si sono aggiunte molte persone da altri comuni. Gigliola, la nostra esperta, li ha condotti sulla riva destra, da Villa Magenta, verso San Potito. Al termine abbiamo offerto qualche assaggio di prodotti confezionati con le erbe.

La camminata è stata per noi l’occasione per parlare del Senio e dei nostri obbiettivi per la sua valorizzazione. L’idea di una ciclabile del Senio che colleghi la collina alla valle e al mare è fortemente condivisa. Quindici cittadini hanno firmato la petizione rivolta ai Sindaci, petizione che ha superato le 1200 firme, cinque si sono iscritti all’Associazione e molti hanno lasciato la loro mail per continuare ad avere informazione delle nostre iniziative.

Pur non avendone parlato nello specifico, molti hanno condiviso l’idea di chiedere alla politica risposte precise per la valorizzazione e la sicurezza del Senio. Altri hanno posto l’accento sulla scarsa manutenzione del fiume.

Naturalmente la maggiore attenzione è stata posta sulle erbe. Ancora una volta abbiamo avuto la prova che tante persone sono legate alla natura, molto più di quanto comunemente si pensi. Questo ci incoraggia a proseguire le nostre iniziative, affidando a loro con coerenza anche una funzione di sensibilizzazione sulle tematiche ambientali.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *