Articoli

Per il 23 e 24 marzo sono previste due giornate di sole. Avremo una temperatura a 18 gradi. Non dico se questo è bene o male, lascio ad ognuno di voi pensarci.

Conferenza di sabato 23 con Adolfo Rosati. Al momento non è certo dove sarà previsto l’ingresso per la sala Zanelli. Qualora fosse dall’interno della fiera (come probabile) e non da via Risorgimento come gli scorsi anni, alla cassa dovrete dire che andate alla Conferenza e così vi sarà dato un biglietto OMAGGIO.

Domenica 24 a Tebano (uscita per erbe con Adolfo Rosati). L’appuntamento è per le 9. Potete parcheggiare prima dell’ingresso della Chiesa, oppure nel parcheggio del Polo Tecnologico, assieme ai visitatori del Fai. Ricordo che il 23 e 24 sono Giornate di primavera del Fai dedicate all’Ambiente e che uno dei 1200 siti visitati a livello nazionale sarà la diga steccaia leonardesca di Tebano. Sarà questo un degnissimo corollario per la nostra iniziativa (o viceversa).

L’incontro con le erbe terminerà poco prima di mezzogiorno, con un assaggio sul posto. Ci sarà il nostro banchetto per le adesioni all’Associazione e per le offerte volontarie per contribuire alle spese (come al solito).

Ricordo che chi desidera concludere la mattinata a pranzo con Rosati presso l’agriturismo Rio Manzolo (€ 24, menù concordato), è bene prenoti entro domani sera, martedì. Aiuteremo così i ragazzi del locale ad organizzarsi al meglio.

I nostri appuntamenti con le erbe continueranno sabato 30 marzo a Lugo. Ci troveremo, nel pomeriggio, sul ponte di Villa Magente. Ci accompagnerà la nostra esperta Gigliola Bandini. A breve il programma.

Ricordo infine dal 5 al 9 Giugno la Camminata dell’acqua lungo il Senio. A piedi da Palazzuolo sul Senio a Casal Borsetti. Sarà una bella iniziativa. Si potrà percorrere tutto il tragitto, oppure fare anche solo una tappa. L’importante è che iniziate ad allenarvi.

Arrivederci.

Adolfo Rosati è una persona colta, che si occupa di agricoltura di nicchia; di quell’agricoltura che ancora prima di produrre reddito ha sfamato milioni di persone, fra le quali i nostri nonni. Sono andato a Spoleto per conoscerlo e sono rimasto colpito dal senso dei suoi ragionamenti, ancora prima della sua conoscenza specifica delle erbe, dei frutti, dell’orto e del bosco.

Ragionamenti e conoscenze che lui stesso ci farà conoscere nel corso delle due iniziative che abbiamo organizzato per fine marzo. Leggete con attenzione il programma; è molto intenso e ricco di contenuti. Speriamo faccia breccia nella vostra curiosità e sete di sapere.

Al centro troverete sempre il nostro fiume Senio, la sua valle e i suoi paesaggi e la riprova di come qualcosa di così semplice e naturale, ma con millenni di vita e di storia, possa arricchire la vita delle persone.

Partiamo con una Mostra fotografica dei piccoli abitanti del fiume: Senio vivens vi stupirà per la bellezza delle immagini, a volte catturate dopo ore e ore di appostamenti. Sarà esposta nella sala Zanelli, al Centro fieristico e sarà visitabile durante i tre giorni della Fiera dell’Agricoltura, dal 22 al 24 marzo.

Sabato 23, dalle ore 16, nella sala Zanelli, Adolfo Rosati ci introdurrà in un “nuovo mondo possibile”. Un mondo fatto di rispetto per la natura, della possibilità di nutrirci di cose semplici, di una idea di benessere e di civiltà che si copre di un rapporto proficuo e profondo con la nostra “madre terra”.

Domenica 24 Adolfo Rosati sposterà il suo sapere nel campo. Alle ore 9 ci troveremo a Tebano e dopo una breve lezione in aula, usciremo all’aperto alla ricerca e al riconoscimento delle erbe eduli del nostro fiume e della nostra campagna. In caso di maltempo resteremo in aula. A fine mattinata assaggeremo sul posto qualcosa tratto dalle erbe riconosciute. Concluderemo la mattinata, con chi lo vorrà, presso l’agriturismo Rio Manzolo, lungo il Senio, dove, i ragazzi che lo gestiscono porteranno in tavola la loro cultura culinaria, fatta anche di erbe (menù € 24, occorre prenotarsi entro martedì 19 marzo).

Nel corso di tutti gli eventi ci sarà il nostro banchetto per la raccolta di firme per la valorizzazione del Senio, per aderire all’Associazione Amici del fiume Senio (costa € 5), per parlare e discutere dei nostri temi. Vi invitiamo a visitarci.

Dalla sorgente del Senio al mare, in tenda, con Vivi consapevole in Romagna. Per celebrare l’acqua, per conoscere il fiume, la sua storia, il suo ambiente. Presto il programma definitivo.