Sono 14 i racconti del Senio arrivati alla segreteria del concorso. Pochi o tanti non so, sono questi. Adesso il lavoro passa alla giuria. Tre docenti stanno definendo i criteri per stilare la graduatoria e assegnare i premi. Lavoreranno il mese di agosto, nel frattempo decideremo come concludere l’iniziativa.

Vorremmo che il lavoro fosse utile e che ne rimanesse traccia. Accettiamo consigli. Possiamo pensare ad un’antologia dei racconti del Senio? Casomai ampliata da una selezione di racconti già pubblicati? Dite la vostra.

Abbiamo dotato il concorso di premi. Anche consistenti, visto le nostre scarse disponibilità. L’abbiamo fatto perchè riteniamo giusto riconoscere il valore della cultura e premiare lo sforzo di chi si applica per promuoverla.

Sarebbe utile che qualcuno ci desse una mano, anche economicamente. Che so, un’azienda della vallata, una cantina che volesse promuovere una sua etichetta, un’attività che volesse legare il proprio nome al Senio e alla cultura. Non serve molto, ma sarebbe di buon aiuto.

Un sincero ringraziamento alle persone che hanno scritto e a quanti stanno collaborando alla buona riuscita dell’iniziativa, a partire dai tre professori che formano la giuria.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *