Articoli

Continuano purtroppo gli episodi di intolleranza lungo le rive e gli argini del fiume Senio. Da anni denunciamo pubblicamente lo stato di disagio ti tanti cittadini che passeggiano o vanno in bici lungo il Senio. Io stesso sono stato oggetto di atteggiamenti poco cortesi per non dire altro. Messe di divieti, cartelli ferocemente intimidatori, pericolosi ostacoli lungo i sentieri, parole poco cortesi, cani di grossa taglia liberi di avvicinarsi e intimidire le persone.

In questo modo viene lesa la libertà delle persone e il diritto che hanno di vivere il territorio in cui risiedono. Gli ultimi episodi di intolleranza sono stati segnalati dal Ponte del Castello dove, procedendo sopra l’argine verso il ponte sulla via Emilia, giunti ad un certo punto pare si venga affrontati da un cane libero di grossa taglia, evidentemente addestrato, che ti tiene fermo anche per lungo tempo prima che arrivi il suo padrone e lo richiami. Configurando con questo atteggiamento, a nostro avviso, un gesto chiaramente intimidatorio.

Come associazioni Amici del fiume Senio pensiamo che sia giunto il momento di porre fine a questa assurdità. Segnaleremo questa problematica alle varie autorità affinchè la situazione sia valutata, chiarita e composta.

Esiste poi una seconda questione. La manutenzione del fiume Senio al Ponte del Castello ci pare essere non adeguata. Sappiamo che il Servizio di Bacino è lodevolmente all’opera nel tratto a nord del ponte. Da anni, se non erriamo, si dice che la salute di quel ponte e di quello della ferrovia non sia proprio così buona e che, quindi, occorra una continua vigilanza favorita certamente da una buona visibilità. In aggiunta, non siamo certi che a sud-ovest del ponte sulla Emilia sia così semplice in caso di emergenza potersi avvicinare all’argine.

Sottoporremo questi problema all’Autorità del fiume. Chiederemo quando si darà luce al ponte con adeguato intervento sulla vegetazione e se le norme di sicurezza (per tutti) in quel tratto siano corrispondenti alle norme.

Concludo con alcune foto di pochi giorni fa del bellissimo ambiente che si scorge lungo l’argine del Senio verso il Ponte del Castello (cliccate).