Articoli

Mostra a Cotignola 033Buongiorno a tutto il mondo. Oggi nasce il sito dell’associazione Amici del fiume Senio. Sarà il diario e l’archivio delle iniziative che svilupperemo per valorizzare il nostro fiume. Un piccolo, grande fiume della nostra bella Romagna.

Il Senio è un fiume della storia d’Italia. Qui si fermò il fronte della linea gotica nel 1944 e da qui partì la scossa finale per liberare l’Italia dal nazi-fascismo. In corrispondenza della via Emilia, nel XII secolo avvennero scontri importanti fra Guelfi e Ghibellini; alla fine del XVII secolo, al Ponte del Castello – allora si chiamava San Procolo – Napoleone sconfisse definitivamente i soldati papalini.

Oggi il Senio, accanto alla componente storica, si fregia di una nuova caratteristica: quella di mostrarsi come palcoscenico di arte e di cultura e come elemento di un paesaggio di prim’ordine da salvaguardare e valorizzare. Fa da capofila di questa nuova vocazione del Senio, l’esperienza della creazione dell’Arena delle balle di Paglia. Là dove il Senio incontra il Canale Emiliano Romagnolo a luglio di ogni anno diventa il teatro dell’incontro di decine di migliaia di persone con il fiume, la rigogliosa campagna romagnola e il paesaggio. Incontro mediato da decine di spettacoli musicali e teatrali e dalla bella esperienza di creazione dell’arte nel territorio, con i materiali del territorio. Una sperimentazione che lentamente, col tempo, anno dopo anno, tende a dilatarsi lungo tutto il percorso del fiume.

La nostra Associazione, che si nutre di questa innovativa esperienza, vuole impegnarsi per la tutela e la valorizzazione del Senio. Accanto all’obbiettivo primario della sicurezza, si batte perché la sua manutenzione sia più adeguata e costante, nel rispetto della complessità degli elementi che caratterizzano ogni fiume. Accanto a questo chiediamo la realizzazione di un percorso ciclo-naturalistico sugli argini o a fianco dell’alveo, dalla sorgente alla foce. Una infrastruttura per la salute dei cittadini e per legare tutti i punti di interesse storico, culturale e naturalistico presenti nei territori solcati dal fiume. Una scelta rivolta quindi anche alla valorizzazione delle tantissime produzioni agricole pregiate della Romagna occidentale e alle tante attività produttive e di servizio ad esse collegate.

Questo sito sarà una sede di informazione e arena di proposte e di confronto. Chi ha qualcosa da dire sul fiume Senio, commenti gli articoli che pubblicheremo, intervenga nel dibattito, invii il suo contributo.