Articoli

Il sette luglio 2020 abbiamo svolto l’Assemblea dell’Associazione per discutere i temi di attualità e il Bilancio economico 2019.

Punto 1 – Relazione – In apertura dell’assemblea il presidente Domenico Sportelli ha richiamato l’attenzione dei soci sullo stato di avanzamento del confronto con le pubbliche amministrazioni sui temi della Ciclovia del Senio o che ad essa si richiamano in qualche modo. Ha fatto presente che:

  • Il comune di Castel Bolognese sta procedendo alla realizzazione del progetto di ciclo via, fino alla diga steccaia di Tebano. Incontra alcune difficoltà frapposte da alcuni contadini che saranno superate in via di legge.
  • Le Unioni dei comuni della Romagna faentina e della Bassa Romagna sono impegnate nel lavoro per il progetto preliminare della ciclo via, fino alla foce del Senio. Sono sta stati effettuati tre incontri e si è in fase di ripresa dell’attività, dopo il Covid. L’iniziativa è coordinata da Giorgio Sagrini, sindaco di Casola Valsenio e assessore al Turismo dell’Unione faentina.
  • Il comune di Palazzuolo sul Senio è impegnato in un progetto di Sentiero del Senio, fino alla sua sorgente, a cui stiamo collaborando attivamente.
  • Il comune di Riolo vuole valorizzare le “117 giornate” della fermata del fronte a Riolo e, fra altro, prevede la realizzazione del percorso della Linea gotica sul Senio. Anche in questo caso stiamo collaborando.

Al termine si è ricordato il tema delle Casse di espansione, rilevando come, sulla base degli impegni espressi dalla Regione e dall’Autorità di Bacino, entro la primavera corrente dovrebbe partire il Bando europeo per l’assegnazione dei lavori ed entro l’anno dovrebbe essere completata dalla Regione la realizzazione della seconda cassa.

Punto 2 – Bilancio 2019. Il presidente del Collegio dei Sindaci revisori, Edoardo Toni, ha relazionato sul bilancio 2019. Dopo aver accennato alle diverse iniziative svolte nel corso del 2019 e al fatto che il tesseramento ha avuto un buon trend, consolidandosi a 130 iscritti, ha messo in evidenza in maniera sintetica i dati di bilancio. Il rendiconto economico 2019 evidenzia un avanzo di esercizio di 378, 74 euro, che è stato aggiunto al fondo di riserva di 2046,00 euro, portandolo ad un totale di 2434,74 euro.

Il Bilancio 2019, accompagnato dalla relazione del Collegio dei Sindaci Revisori, messo in votazione è stato approvato all’unanimità.

Punto 3 – Attività futura. Abbiamo concordato di riprendere l’attività nelle condizioni permesse dal problema Covid. Sono state individuate le iniziative alle quali si pensa di dare corso nei prossimi mesi. Esse sono:

  • Ripresa del confronto con Comuni e Regione sui punti della Ciclovia del Senio e della sicurezza.
  • Acque e Miracoli a Tebano (si pensa al mese di settembre).
  • Una camminata fra Senio e Sintria.
  • Una giornata di iniziative a Palazzuolo sul Senio, fissate per il 5 settembre 2020.
  • Una camminata alla ricerca dei vulcanetti della Serra.
  • Completare (autunno), con la collaborazione di Primola Cotignola, il Cammino del Senio nel tratto fra Tebano e Rossetta.
  • Proporre di realizzare – dopo 20 anni – quindi nel 2021, la seconda risalita del Senio da Cotignola alla sorgente.

Punto 4 – Varie. A conclusione della serata, il Presidente, ha fatto presente l’opportunità, dopo 7 anni di lavoro, di un ricambio al vertice dell’Associazione. Motivandolo con la fisiologica esigenza di rinnovamento a cui ogni Associazione (aggregazione organizzata di persone) deve sottostare, se vuole garantirne la normale evoluzione. Questo tema sarà ripreso nella sede statutaria del Consiglio dell’Associazione, dopo l’evento di Tebano.

Concludiamo con una rassegna di foto (2019) del luogo che dovrà ospitare la seconda Cassa di espansione. Guardando la bellezza del luogo una domanda sorge spontanea: ma se lasciassimo tutto così?