Tag Archivio per: ponti

Quest’anno la serata del Senio a Fusignano viene dedicata al suo ponte. Alla sua storia e in particolare al suo progetto di consolidamento e ristrutturazione, già finanziato e con i lavori che inizieranno a breve.

Siamo contenti di supportare come Associazione questa iniziativa che testimonia, fra altro, una particolare attenzione dell’Amministrazione comunale al suo fiume. Impegno dedicato ai temi della sicurezza ma che vorremmo sperare che si manifestasse a breve con forza anche sul tema della ciclo via del Senio per collegare con una infrastruttura leggera, molto attesa dai cittadini, i parchi della Vena del Gesso e del Delta del Po oppure, se diversamente si vuole dire, la collina con la valle e il mare.

Tutti sappiamo come il tema dei ponti sia di particolare importanza e urgenza. La ragione deriva dal fatto che quasi tutti sono stati ricostruiti dopo la seconda guerra mondiale, oltre settanta anni fa, quando i materiali subivano il condizionamento delle ristrettezze economiche e le tecniche di costruzione non erano certamente adeguate alla mole di traffico odierno.

Il ponte di Fusignano è fra quelli degni di maggiore attenzione, ma vorremmo segnalare anche quelli delle arterie statali via Emilia e San Vitale. Da decenni si parla di usura per il ponte sulla via Emilia. Per quello poi lungo la San Vitale fra Lugo e Bagnacavallo, basta trovarcisi sopra quando passano gli automezzi pesanti per capire la preoccupazione che desta.

In passato la provincia è intervenuta su molti ponti del Senio, rifacendone anche alcuni nuovi, come Cotignola e Felisio. Ciò che ha stupito è che in qualche caso, come a Solarolo, non si sia tenuto in alcun conto della sicurezza degli utenti deboli. Ciclisti e pedoni sono completamente esposti al transito dei mezzi pesanti, e questo non va bene. L’auspicio è che il consolidamento e la ristrutturazione del ponte di Fusignano tenga conto di questo aspetto. Così come nel caso di tutti gli interventi futuri. Senza dimenticare quelli del passato.

La garanzia della sicurezza per gli utenti deboli è ancor più indispensabile alla luce della futura ciclo via quando il flusso di chi la percorrerà utilizzerà i ponti per passare da un argine all’altro del fiume, alla ricerca delle attrattive del territorio.

L’iniziativa “Il ponte di Fusignano, storia e progetto di consolidamento” avrà luogo Lunedì 28 novembre 2022, alle ore 20,30 al Granaio. Vi invito ad essere presenti, ricordandovi che avrò con me le tessere 2023 degli Amici del Senio e che quindi potrete aderire. (info Domenico 3400532380)

 

 

Avevamo desunto male, quella legna da sotto il ponte del Senio sopra Borgo Rivola dovrà essere tolta dalla multinazionale francese, proprietaria della cava e della via di accesso, compreso il ponte sul fiume. Quella strada e quel ponte non sono comunali. Il piccolo equivoco è stato causato dalla non comprensione su quale fosse il ponte di cui si parlava.

Forse sarà complicato fare capire ai francesi gli arzigogoli della nostra legislazione, ma dovranno farsene una ragione. E agire in fretta, perchè quella situazione è veramente pericolosa. Seguiremo la vicenda.