Tag Archivio per: Villa Vezzano

Iniziamo il nuovo anno con una camminata fra Senio e Sintria. Per domenica 29 gennaio proponiamo il Giro della Torre del Marino, percorso da Villa Vezzano.

Partiremo alle ore 9,30 dal parcheggio davanti alla trattoria la Villa Matta. La camminata, di circa 8 km, prevede 150 metri di dislivello in salita e un tempo di percorrenza di circa due ore.

Il paesaggio che incontreremo è gradevole alla vista e rilassante, caratterizzato dal lavoro dei contadini, da panorami che ci faranno vedere lontano, da un ambiente che mostra molte facce della natura da conservare.

Arriveremo verso mezzogiorno e allora abbiamo pensato, per chi lo desidera, di pranzare alla Trattoria Villa Matta con un bel menù romagnolo a prezzo concordato (25 €) o alla carta per chi lo desidera.

E’ gradita la prenotazione (obbligatoria per il pranzo). All’arrivo, chi vorrà potrà iscriversi per il 2023 alla nostra Associazione Amici del fiume Senio. Costa 5 €.

L’escursione si svolgerà con qualunque condizione atmosferica, a meno che non piova o nevichi in partenza. VI ASPETTIAMO.

Nella locandina di testa il programma completo (cliccate la foto).

 

Il giro della Torre del Marino si sviluppa a cavallo del torrente Sintria, il maggior affluente del fiume Senio. Crinali e panorami nella prima parte, poi una vallata alberata con i calanchi sullo sfondo.

Descrizione. Itinerario ad anello, di km 7,8 interamente su stradelli asfaltati. Il dislivello in salita è di circa 150 metri. Si percorre in due ore, compreso le soste.

Si parcheggia di fronte alla trattoria La Villa Matta e si parte lungo un viottolo, alla sua destra.

Appena partiti, a sinistra, potete vedere l’antica bottega di un apprezzato fabbro, fra il guazzabuglio che c’è  si intravede la mano di un artista del ferro.

Dopo avere attraversato il Sintria – affluente del Senio – si sale. Dopo poco, guardando a nord, scorgerete in lontananza le casse di espansione del Senio. Un’opera utile alla sicurezza della valle, ma da anni incompiuta.

Arrivati in cima alla collina si incontra l’Agriturismo che prende il nome dalla Torre del Marino che si erge poco oltre. Attorno alla torre grandi querce, un bel prato verde e la mostra di alcuni vecchi attrezzi agricoli, regalano serenità.

Agriturismo e Torre sono in una bella zona panoramica. Sullo sfondo Monte Mauro con le sue caratteristiche gobbe e la Vena del gesso romagnola. Poi Riolo Terme, i calanchi e una campagna ben coltivata.

Si inizia a scendere e quando si incontra la via Rio Chiè, si gira a sinistra. Si percorre una bella valle alberata, poi ancora calanchi.

Passato il Sintria si prosegue lungo la Strada Provinciale 82, con alla destra l’Agriturismo Rio Manzolo, fino ad arrivare al punto di partenza.

Ed ora alcune foto scattate il 7 gennaio 2023

 

 

 

Il lavoro dei contadini della collina, in ottobre, viene scandito dal passaggio fra la vendemmia e la raccolta delle olive. Mentre i tini ribollono e le viti si ammantano di caldi colori, le olive sono mature e si annusa l’odore delicato o pungente dell’olio nuovo.

Queste sensazione andremo a scoprirle domenica 21 ottobre a casa di Romano e Carla, nella collina che guarda il Senio in via Tebano 22, a Villa Vezzano.

L’appuntamento è per le 9,30 con parcheggio nel cortile dell’abitazione, per chiudere la giornata verso le ore 16.

  • Inizieremo con una bella camminata nei campi (circa 3 chilometri). Per vigne colorate e oliveti saliremo (poco) per ammirare i calanchi, le valli, il Senio, i suoi laghi.
  • Tornati a casa, degustazione dei tre oli extra-vergini di Romano (vendita in azienda – tel. 3339890053).
  • Per pranzo abbiamo pensato a spaghetti con patate, condite con olio nuovo e rosmarino. Poi bruschette con salumi, aglio, peperoncino.
  • Al pomeriggio, vita di aia contadina. Avremo Benhur – il blues man della vallata del Senio – con la sua chitarra; accenderemo il fuoco per il brulè, le castagne e le pere volpine al Sangiovese. Se ne avremo voglia giocheremo a zacagn o barandel.

Tutti gli aspetti organizzativi sono a carico degli Amici del Senio e della famiglia che ci ospita. Al termine della giornata chiederemo agli amici intervenuti un contributo volontario che ci consenta di pagare le spese. Chi lo vorrà potrà iscriversi agli Amici del Senio (costa 5 euro) per consentirci di potere continuare la nostra azione per la valorizzazione del fiume e di ciò che lo circonda.

Ricordiamo che la camminata è adatta a tutti, purtuttavia occorre essere in buona salute. Occorrerà calzare pedule antiscivolo.

Sarà per noi tutti una domenica diversa, all’insegna del contatto con la natura e delle buone cose della terra. Se farà brutto tempo, saremo al coperto. E’ evidente che in caso di pioggia tutte le attività saranno relazionate al possibile.

Vi ricordiamo che la prenotazione è obbligatoria. Comunicateci la presenza, entro VENERDI’ 19 ottobre. VI ASPETTIAMO

Info e prenotazioni: amicifiumesenio@gmail.com  cell. 3400532380 (Domenico)