Articoli

Le decisioni del Governo e la seconda ordinanza della Regione  ci confermano che siamo nel bel mezzo della lotta contro questo nuovo virus. Abbiamo capito che la situazione è seria e che il primo problema è contenere la propagazione della malattia.

Fra le diverse misure prese c’è la scelta di regolare con restringimenti i contatti fra gli individui. Contenere il numero delle persone infettate aiuterà fra altro che il nostro Sistema Sanitario Nazionale pubblico – al quale questa vicenda ci insegna a volere bene e a tenerselo ben stretto – collassi.

Nel rispetto di questa norma il circolo al quale ci appoggiamo per la cena associativa, ha deciso (giustamente) di aprire l’esercizio per il semplice ritrovo dei suoi soci abituali, ma di sospendere le attività che richiamino pubblico genericamente inteso.

Alla luce di questi fatti abbiamo deciso che la SERATA INSIEME per il nostro autofinanziamento, prevista per mercoledì 11 marzo sia RINVIATA A NUOVA DATA, probabilmente a settembre.

E’ importante che tutti diamo una mano per risolvere questo delicato problema. Al quale pagheremo qualche prezzo, ma dal quale usciremo, penso, più saggi e forti.

Valuteremo nei prossimi giorni se questa può essere l’occasione per rilanciare le camminate all’aperto lungo il fiume. Esercizio questo che non ci pare collida con le decisioni sanitarie prese e che ci consente mi mantenere l’abbrivio della socialità, che mai dovrà venire a meno.

 

Il prossimo 11 marzo 2020 abbiamo promosso, come ogni anno, una serata insieme con cena per raccogliere fondi che possano aiutarci nelle nostre attività. L’iniziativa si svolge assieme all’Associazione Pietro Costa che, con gli Amici del Senio, condivide la figura del presidente.

La serata ha sempre avuto il successo sperato e confidiamo che così sia anche quest’anno. Chiederemo come gli scorsi anni un contributo di 18 euro. Ci teniamo a fare sapere che il valore commerciale della cena è leggermente superiore. La possibilità di avere un utile deriva dal fatto che la cucina è casalinga, che il lavoro è tutto volontario e che qualche prodotto ci viene donato.

Al centro della cena avremo i cappelletti alla robiola, secondo una ricetta di casa. Dopo, un arrosto misto al forno – cinque tipi di carne passata nel parmigiano, patate e carciofi al forno. Avremo iniziato con dei crostini alle erbe e termineremo con dei dolci di casa. Berremo Sangiovese e Trebbiano della Serra. Non so se disporremo di un poco di musica. Ci piacerebbe, dipende da come la serata si prospetterà.

Sarà un evento plastic free.

Se avete voglia di darci una mano e la serata vi piace, veniteci a trovare. Ricordandovi di prenotare quanto prima, così per aiutarci a lavorare con maggiore entusiasmo. Per prenotare potere inviare una mail a amicifiumesenio@gmail.com oppure potete telefonarmi al 3400532380.

Domenico Sportelli pres Associazione Amici del Fiume Senio e Associazione Pietro Costa