Pala 085

Palazzuolo (Piedimonte) – Verso la sorgente del Senio

L’escursione di domenica scorsa alle sorgenti del Senio è stata interessante e bella. Purtroppo la racconto di seconda mano in quanto un malanno di stagione non mi ha consentito di partecipare.

Sono salite 10 persone, guidate da un Amico del Senio di Palazzuolo che il giorno prima aveva provveduto ad esplorare il percorso. La disponibilità di questa persona, si chiama Andrea Visani, è stata veramente grande e di questo gli siamo molto grati. Per ora lo ringraziamo pubblicamente e contiamo di vederlo presto per studiare le prossime mosse.

Ricordiamo che l’obbiettivo sarebbe, se i cittadini di Palazzuolo lo vorranno, codificare con esattezza la sorgente, consolidare e rendere sicuro il sentiero, segnarlo – auspicando la collaborazione del CAI  e promuoverne l’inserimento nel mondo dell’escursionismo.

Il territorio di Palazzuolo dispone di una ricca rete di sentieri – abbastanza ben tenuti – che consentono di esplorarlo al meglio. Ma un sentiero che risalga il Senio fino alla sua sorgente manca. Attivarlo pensiamo sarebbe buona cosa anche per il borgo. Inoltre rappresenterebbe la prima tappa di un percorso segnato a fianco o sopra gli argini del Senio che collegherebbe la cima dell’Appennino al mare percorrendo una valle di grande interesse paesaggistico, culturale ed economico.

L’Associazione Amici del fiume Senio cerca fin dalla sua costituzione sostenitori per questo progetto. Per mezzo di innumerevoli incontri ed iniziative, possiamo oggi dire che il consenso cresce. Cresce fra i cittadini, le amministrazioni comunali, il ricco mondo dell’associazionismo culturale e sportivo, fra settori importanti dell’economia locale. Ultimamente stiamo registrando anche un aumento dell’interesse da parte del mondo politico, partiti e movimenti.

La nostra forza risiede nel livello di rappresentanza che esprimiamo. Oggi contiamo circa 100 iscritti e 800 sostenitori; tanti sono quelli da noi ritenuti tali in quanto firmatari della petizione per la valorizzazione del Senio che rappresenta la nostra linea guida. Siccome credo fermamente nella democrazia e nella partecipazione penso che se riusciamo ad aumentare quei due numeri, la nostra funzione potrà aumentare. Allora chiediamo a tutti di starci ulteriormente vicini e di darci una ulteriore mano.

2 commenti
  1. Avatar
    Ferretti Ermanno dice:

    Ciao sono Ermanno Ferretti nato a fianco della riva DESTRA del Nostro SENIO ( tuttora Vivo un km più in giù da dove son nato) nel paesello di ROSSETTA dove si Tenne la Dura Battaglia contro l’ Invasore. a prescindere dal ricordo di Tale Evento, SAREI Interessato alla Vostra Associazione, in Quanto Amante della Natura e del portar Avanti il Progetto dell’ Attuazione della Rotta ciclo-pedonale!! in oltre sono un Ultra-maratoneta non veloce ma ancor in attività e soprattutto mi piace sognare cose Particolari. già 4 anni fà mi è sorta l’ idea (poi accantonata x inesperienza organizzativa) di un Trail sulle SUE sponde che poteva intitolarsi x una raccolta fondi pro zone di siccità (desertiche). in questi giorni poi invece ho letto la presentazione del progetto della ciclabile e Pedonale. con Ulteriore Sogno da portar avanti negli PROSSIMI Anni (PROPRIO a SOSTEGNO-SENSIBILIZZAZIONE per la Realizzazione del Progetto) come un e un >Trail a staffette< che unisca proprio Palazzuolo ad Alfonsine! chiedendo scusa del tanto scrivere (ma l' Entusiasmo non mi Frenava) … in conclusione desidero sapere quanto Devo?? (se la accettate) per la ISCRIZIONE alla Vostra Associazione. in qualsiasi Caso Complimenti e Grazie di avermi Letto! Ps: per curiosare ho facebook col mio nome… Cordiali Saluti . Ermanno

    Rispondi
    • Domenico Sportelli
      Domenico Sportelli dice:

      La sua iscrizione -la tessera costa 5 euro all’anno – sarà certamente accettata. La ringrazio per la ventata di entusiasmo che ci porta. La inserirò nella nostra mailing list; riceverà quindi tutte le notizie sulle nostre iniziative. Presto saremo sul fiume a Fusignano e San Potito: venga a trovarci. Così le consegneremo la tessere. Tanti saluti. Domenico

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *