E’ esattamente quello che si potrebbe fare sul Senio. Con la differenza che nel nostro caso penseremmo ad un percorso sulla sommità dell’argine e non nel “saletto”. Nell’articolo (Corriere di Romagna del 23-1) si parla di un investimento di 200.000 euro, per un secondo tratto. Non informa su chi mette i soldi. Sarebbe interessante esserne a conoscenza.

In queste settimane, dalle nostre parti si rilancia dell’idea del percorso turistico della Linea Gotica. Un progetto di cui si parla da parecchio tempo. Se la storia è storia, dovrebbe essere interessato anche il fiume Senio. Vedremo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *