Desideriamo ringraziare l’Unione dei comuni della Romagna Faentina per il contributo che ci ha elargito a sostegno di Acque e Miracoli, svolto a Tebano il 20 settembre scorso.

La manifestazione, per altro disturbata dalla pioggia, ci ha permesso di ritrovarci, nel rispetto delle norme anti Covid, e di consentire di lavorare, per una serata, ad alcuni giovani artisti (foto) e ad un’aziendina della ristorazione.

La somma che ci è pervenuta a seguito della domanda successiva al bando emesso dall’Unione, ci ha permesso il pareggio di bilancio e questo ci ha soddisfatti.

Insieme all’Unione desideriamo ringraziare il Polo Tecnologico e l’Amministrazione comunale di Faenza che ci sostiene e la Parrocchia di Tebano che quest’anno ci ha ospitati nei sui splendidi spazi attorno alla Basilica. Grazie anche alla famiglia Bassi e al Casoncello per l’ospitalità a “Cà ad Frazchì d’la cius”.

Confidiamo che l’iniziativa dell’Unione di sostegno alle attività colturali del territorio, possa avere seguito. Da parte nostra continueremo l’impegno per unire cultura e territorio alla ricerca dei cambiamenti necessari per una vita più serena per tutti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *