Tebano, 4 e 5 luglio le camminate

Una delle caratteristiche di Acque e miracoli è quella di espandersi nel territorio circostante. Per conoscerlo, per farlo parlare. Pensiamo che anche questo sia cultura. Il territorio ci parla di ambiente, di paesaggio, di lavoro, di storia e di tanto altro. Conoscerlo vuole dire amarlo e proteggerlo.

Quest’anno le camminate saranno tre. Ricordo che saranno brevi, di pochi chilometri l’una. Il terreno però è ondulato e farà caldo. Pertanto occorrerà essere in buona salute, calzare scarpe antiscivolo e recare con se una modesta riserva di acqua da bere. Percorreremo carraie lungo campi lavorati e dovremo quindi avere assoluto rispetto per il lavoro dei contadini (che ringraziamo per la loro accoglienza).

Per tutte le camminate il ritrovo è alla ex pesa, piazzale sede Terre Naldi, di fronte alla chiesa di Tebano.

TEBANO – Il luogo di ritrovo delle camminate

PRIMA. Lunedì 4 (km 4 in tutto). Partiremo alle ore 18,30. Gigi ed Irma ci condurranno lungo una campagna dalle tante risorse e sorprese alla loro casa museo che vorremmo chiamare Novecento e che è alla ricerca di un futuro sostenibile, al laghetto, alla collezione dei quotidiani di quando Ercole Baldini correva ed era campione del mondo. Il loro mondo di Tebano. E’ gradita la prenotazione a Laura 366 9136784.

Raccolta storico didattica Novecento

SECONDA. Martedì 5 alle 5 del mattino (km 2). Andremo ad ascoltare gli effetti refrigeranti delle campane tibetane di Myriam Massicci, sotto la grande quercia del Loghetto. Ne abbiamo parlato più diffusamente qui Due appuntamenti particolari.

TERZA. Martedì 5 (km 4 in tutto). Partiremo alle ore 18,30. Ore 18,30 – Camminata (ar 4 km*) alla scoperta del castagneto di pianura. Alberto Montanari ci guiderà su da Cà Nova dove saluteremo il pino che ha visto e resistito alla guerra (quante storie potrebbe da raccontare). Passeremo dalla Fattoria didattica Bio Vernelli dove incontreremo una grande scultura da giardino di Angelo Biancini e vedremo cose di campagna interessanti. Sarà col gruppo la dott.ssa Alessandra Lombini – AgroEcologia Terra in Transizione Università di Bologna che ci dirà cose utili sull’ecologia di campagna.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.